Raduno sezionale 2017


Gli arbitri della sezione di Valdarno hanno svolto il raduno di preparazione al campionato a Figline Valdarno, venerdì 1° e sabato 2 settembre.

L’oratorio di Figline Valdarno ha ospitato gli arbitri a disposizione dell’organo tecnico sezionale nella mattina del venerdì. Il preparatore atletico Federico Nannelli e gli arbitri regionali hanno guidato i colleghi più giovani nel riscaldamento e nei test atletici. A seguire, il vice presidente Federico Tarchi e il responsabile del progetto tutor Kevin Scanu hanno sfruttato il terreno di gioco per mostrare posizioni e situazioni che si possono verificare e simulare il comportamento migliore da tenere in campo.

Prima del pranzo, una novità: una lezione introduttiva al calcio a 5, tenuta su un campo adiacente dal nuovo responsabile della disciplina Marco Alessandrini, ha suscitato l’interesse degli arbitri verso questa alternativa al campo in erba.

Il pomeriggio è trascorso in aula al camping Girasole, con gli approfondimenti sugli aspetti associativi e tecnici indispensabili per essere arbitri con profitto. Federico Tarchi è stato aiutato dal nuovo designatore Claudio Civitelli, da Elena Babacci e Giulio Potenza nel fornire le disposizioni comportamentali e tecniche. I componenti del progetto tutor (gli arbitri di Eccellenza Kevin Scanu, Francesco Martini, Giacomo Ravara assieme all’esperienza nazionale di Sergio Saviano) hanno avuto ampio spazio per analizzare filmati di partite del settore giovanile e individuare gli errori più frequenti da correggere subito per poter ambire alle categorie regionali.

Obbligatorio il passaggio di tutti i convocati attraverso i quiz sul regolamento. Gli associati più brillanti, nei test atletici e nei quiz, sono stati premiati e applauditi.

Il clima rilassante del camping Girasole ha favorito una nuotata in piscina prima di cena e una serata di giochi a squadre, guidati dall’estro di Elena Babacci.

Gli osservatori sono arrivati nella mattinata di sabato. La circolare numero 1 di questa stagione è stata argomento di analisi approfondita e dibattito tra gli arbitri.

Il raduno si è chiuso con la foto di gruppo e con arbitri e osservatori pronti per operare sui campi in tutti i campionati di competenza. Ora la stagione può cominciare con la piena padronanza dei propri mezzi.

Le foto del raduno sono qui (per la prima giornata) e qui (per la seconda giornata).