Luciano Giunti


Luciano GIUNTI (Arezzo 27/09/1930-Arezzo 11/08/2003,coniugato,due figli) nel corso della sua attività arbitrale ha diretto circa 700 gare delle quali 63 in serie A, 95 in B e 12 a livello internazionale, come arbitro o assistente.
Era diventato arbitro effettivo nel 1953. Nel 1958 esordiva in interregionale con il derby Poggibonsi-Pistoiese; nel 1962 era alla CAN-C con la gara Monfalcone-e-Spezia; nel corso della stagione 1967/68 esordiva in serie A con la gara Torino-Lecco finita 1-1. Nel 1973 veniva promosso arbitro internazionale e designato a dirigere la gara Bulgaria-Portogallo under 21 finita 2-1, ma già nel 1972 arrivò un Roma-Borussia terminata 0-3. E’ rimasto nella massima serie fino al 1974,anno in cui fu nominato arbitro benemerito.
Dal 1967 al 1984 ricopri la carica di Presidente della sez. A.I.A. di  Arezzo

Dal 1976 al 1983 fu rappresentante presso il giudice sportivo della serie C. Dal 1984 al 1988 fu componente della Commissione Arbitri Nazionale di serie C. Dal 1988 al 1992 ricoprì la carica di Presidente del Comitato Regionale Arbitri Toscano.
Nella stagione sportiva 1993/94 fu ispettore tecnico dell’A.I.A.. Nella stagione 1995/96 fu commissario straordinario della sezione di San Giovanni Valdarno di cui fu Presidente dal 1996 al 2000. Sotto la sua presidenza fu realizzata la sede attuale della sezione di San Giovanni Valdarno di cui fu il grande promotore e trascinatore nella realizzazione del progetto.
Nel 1980 fu insignito del premio Agostini quale miglior presidente di sezione. Nel 2002 fu premiato dal Presidente Tullio LANESE col distintivo d’Oro per i suoi 50 anni di appartenenza all’A.I.A.. E’ stato Stella d’Argento del CONI e Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana.

10° anniversario

Dall’ultimo fischio di

“Luciano giunti”

11 agosto 2003

11 agosto 2013

CaroLuciano,

Ti ho conosciuto “grande dirigente” arbitrale, con grandi mani, grandi giacche…..sembravi irraggiungibile anche solo con uno sguardo. Il 15 ottobre 1989 presso la Sezione di Arezzo, mi hai promosso Arbitro effettivo…con la Tua firma su quel verbale e’ iniziata la mia avventura all’interno dell’AIA ,che da 25 anni caratterizza la mia vita. A settembre dell’anno 1995 dopo la Tua nomina a Commissario Straordinario della Sezione Valdarno, mi scegliesti come Segretario di Sezione, da quel giorno fino all’ultimo Tuo giorno su questa terra, abbiamo vissuto una splendida favola ricca di tanta condivisione per quei valori che mi hai saputo trasmettere. Avevi un dono unico e speciale, conoscevi e capivi in fondo all’animo le persone, tra noi non occorrevano tante parole, a volte un Tuo sguardo da “babbo” ricco di tanto bene era la giusta risposta alle ansie e preoccupazioni di un giovane adolescente che pian piano diventava uomo. Quante risate ci siamo fatti in occasione di una gara di terza categoria, dove grazie al Tuo sguardo…. annullai una rete viziata da fallo di mano, che non avevo visto, Tu eri dietro la porta nel punto giusto al momento giusto!!!! Vedo ancora il Tuo sorriso compiaciuto insieme al mio fischio!!!! Dentro gli spogliatoi mi dicesti:-”Rastione se non c’era il Tuo Luciano assegnavi il goal”.- Dal Tuo ultimo fischio….tante volte avrei avuto bisogno del Tuo sguardo, tante volte ho preso la decisione sbagliata….ma io continuo sempre a cercarlo, perche’ sono sicuro che dall’ “alto” Tu mi stai guardando sempre e come sai fare TU, sempre nel momento giusto.!!!

Un abbraccio eterno!!!

Patrizio Pasqui Presidente AIA Valdarno

PREMI SEZIONALI:

-“LUCIANO GIUNTI”

-“SPECIALE LUCIANO GIUNTI”

-“GIOVANNI FRINGUELLI”

-“MAURO BOTTI”

PREMIO “LUCIANO GIUNTI” MIGLIOR ARBITRO OTS

 

 Albo d’oro:

2006/2007 A.E. Andrea Tursi
2007/2008 A.E. Dritan Curri
2008/2009 A.E. Enrico Casini
 

2009/2010 A.E. Carlo Terzaroli

2010/2011 A.E. Federico Riviello

2011/2012 A.E. Simone Moretti

2012/2013 A.E. Francesco Martini

2013/2014 A.E. Emanuele Gigliotti

2014/2015 A.E. Alessio Artini

 

 

 

PREMIO “SPECIALE LUCIANO GIUNTI” MIGLIOR PRESIDENTE DI SEZIONE

PREMIO “SPECIALE”

“LUCIANO GIUNTI”

PRESIDENTE SEZIONE AREZZO 1967-1984

PRESIDENTE SEZIONE VALDARNO 1995-2000

(AL PRESIDENTE DI SEZIONE CHE SI E’ DISTINTO PARTICOLARMENTE)

DALLA STAGIONE 2011-2012:

Albo d’oro:

 

 

2011/2012 A.B. Sergio Marcocci (Sez. SIENA)  

2012/2013 A.B. Giancarlo Chiappini (Sez.AREZZO)

2013/2014 O.A. Alessio Simola (Sez. LIVORNO)

2014/2015 A.B. Antonio Ruffo (Sez. LUCCA)

 

PREMIO “GIOVANNI FRINGUELLI” AL MIGLIOR ARBITRO DEBUTTANTE AL CRA TOSCANA

ALBO D’ORO:

 

2009/2010 A.E. Stefano Vizzini

2010/2011 A.E. Simone Cioni

2011/2012 A.E. Giacomo Ravara

2012/2013 A.E. Christian Giannetti

2013/2014 A.E. Emanuele Gigliotti

2014/2015 A.E. Giulio Brogi

PREMIO “MAURO BOTTI” AL MIGLIOR ASSISTENTE ARBITRALE CRA TOSCANA

ALBO D’ORO:

2012/2013 A.A. Gabriele Nuzzi

2013/2014 A.A. Giacomo Vannetti

2014/2015 A.A. Denard Curri

Sabato 9 giugno 2012

 

1° MEMORIAL “LUCIANO GIUNTI”

 

 

Dopo un avvincente 0-0 nei 60 minuti di gara della Finalissima VALDARNO-FIRENZE, si procede con i calci di rigore e la Sezione di FIRENZE con il risultato di 6-5 si aggiudica il

1°MEMORIAL “Luciano Giunti”

 

 

Un sincero ringraziamento alle Sezioni AIA di Arezzo, Empoli, Pistoia, Siena, Firenze e Valdarno che con la loro partecipazione hanno onorato il ricordo di “Luciano Giunti“.

Al Presidente della Sezione AIA di Siena Sergio Marcocci che si aggiudica il 1° Premio Speciale  “Luciano Giunti un sincero grazie ed un “grosso in bocca al lupo” per il suo 5° mandato di Presidente.

A Vincenzo Fiorenza Vice Responsabile del Settore Tecnico dell’AIA, che ci ha onorato della sua presenza un “grande abbraccio” ed un sincero grazie.

Al nostro Presidente del CRA Matteo Trefoloni presente nonostante gli impegni istituzionali di fine stagione, un sincero grazie per questa “Straordinaria” stagione sportiva, ricca di tante novita’ed eventi di carattere tecnico ed associativo che lo hanno visto sempre vicino alle Sezioni.

Per concludere un immenso ringraziamento a Federico Tarchi ideatore ed organizzatore del Memorial, che insieme a tanti colleghi della Sezione Valdarno sono riusciti a farci passare una bellissima giornata di sport, ricordo e divertimento.

Arrivederci al prossimo anno!!!!!!!

Le premiazioni

6-7 giugno 2014

2° memorial

“luciano giunti”

La Sezione di Valdarno, nei giorni del 6 e 7 Giugno 2014, ha organizzato il II° Memorial Luciano Giunti. La manifestazione ha interessato l’inaugurazione della nuova sede Sezionale, un torneo di calcio ed i festeggiamenti per l’anniversario del 20° anno di fondazione. Per questa edizione gli associati della sezione Valdarno hanno deciso di fare le cose in grande, invitando al torneo tutte le sezioni Toscane oltre alla Sezione di Bologna. Preziosa anche la vetrina degli ospiti che annoverava il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi e del Segretario Francesco Meloni,i componenti del Comitato Nazionale Erio Iori e Alberto Zaroli, i responsabili degli OO.TT.NN. Stefano Braschi e Stefano Farina, di tutti gli arbitri e assistente toscani della CAN A e CAN B, il Presidente del CRA Matteo Trefoloni e tutti i suoi  componenti ed il Presidente FIGC/LND Toscana Dott. Fabio Bresci. La manifestazione è entrata nel vivo Venerdì 6 Giugno alle ore 18.30 dove, alla presenza del Sindaco di Montevarchi, del Presidente dell’AIA Marcello Nicchi, del Presidente di Sezione Patrizio Pasqui, del suo Vice Angelo Nepi , di Matteo Trefoloni e del Vescovo di Fiesole Sua Eccellenza Mario Meini, è stato effettuato il taglio del nastro inaugurando così la nuova sede. Dopo le vicissitudini occorse alla vecchia Sezione, il Presidente e tutti gli associati hanno svolto un duro lavoro e dato il loro contributo per far si di allestire una moderna e funzionale sede, dotata di tutti i comfort. Nicchi ha dichiarato durante il suo discorso: ”Sono orgoglioso di inaugurare la 43esima nuova Sezione della mia Presidenza”. Successivamente è stato servito un aperitivo a tutti i presenti all’interno degli ambienti Sezionali, dopodiché la manifestazione ha cambiato location per proseguire nella splendida cornice del Villaggio Girasole immerso nelle colline del Chianti rendendo incredibile il colpo d’occhio durante la cena, dove 530 persone gremivano le sale del ristorante. Dopo una breve introduzione del “Padrone di casa” Patrizio Pasqui anche il Presidente Bresci ha manifestato il suo orgoglio nel partecipare ad un evento di tale portata sottolineando come l’ottimo lavoro e tali risultati siano inevitabilmente indice di forza enorme da parte della Sezione stessa. Durante la serata sono stati consegnati i premi, Giovanni Fringuelli per il miglior arbitro debuttante al CRA, Mauro Botti per l’assistente arbitrale distintosi al CRA, Luciano Giunti per il miglior arbitro O.T.S, e Luciano Giunti Speciale per il Presidente di Sezione  che si è particolarmente distinto. Successivamente è stato proiettato un bellissimo video, preparato con la partecipazione dell’amico della Sezione Valdarno Vincenzo Fiorenza (vice responsabile del settore tecnico dell’AIA), per festeggiare i 20 anni di storia della Sezione con le foto dei momenti più importanti vissuti in questi anni. E’ stata poi la volta dei componenti della CRA e di tutti i presidenti di Sezione che hanno voluto omaggiare e ringraziare il presidente Matteo Trefoloni per l’ottimo lavoro svolto, per i risultati conseguiti e per la serenità e l’armonia che contraddistingue la Toscana. Dopo aver omaggiato tutti gli ospiti ha chiuso la manifestazione il Presidente Nicchi il quale ha sottolineato come soltanto all’interno di un’AIA forte e sana possano essere organizzati eventi di tale portata. Inoltre, prosegue il Presidente, l’attività arbitrale va ben oltre la partita e l’aspetto prettamente tecnico, ma è il vivere l’associazione e contribuire a realizzare tali eventi, al fare della Sezione una seconda casa, allo stringere legami forti tra associati che rende un arbitro veramente completo. La serata è poi proseguita  in discoteca dopodiché i partecipanti sono rimasti a dormire all’interno della struttura data l’imminenza della fase finale del torneo del giorno successivo. Infatti parallelamente a tali eventi, si è svolto il torneo di calcio; le 15 sezioni Toscane più la sezione di Bologna si sono affrontate nella fase a gironi Venerdì su 4 campi diversi. Le prime due squadre classificate, in particolare Grosseto, Pisa, Siena, Valdarno, Prato, Firenze Empoli e Livorno, si sono affrontate poi nelle partite dei quarti di finale. Qui le partite sono state serrate e con un tono agonistico spiccato, ma alla fine soltanto le squadre migliori l’hanno spuntata ed hanno giocato nel pomeriggio le successive gare fino ad arrivare alla finalissima che ha visto contrapporsi Siena e Prato. Qui la gara è stata spettacolare e a spuntarla è stata Siena che è stata incoronata vincitrice del Secondo Memorial Luciano Giunti. Dopo le premiazioni effettuate da Paolo ROSSI (campione del Mondo 1982) è stato tempo dei congedi e tutti hanno fatto ritorno nelle loro sedi forti di un’esperienza indimenticabile che ha visto ancora una volta, considerata l’eccezionalità dell’evento, trionfare la Sezione di Valdarno e l’AIA intera.